Translate

sabato 25 giugno 2016

Fiori di zucca ripieni


Kolokithokorfàdes gemistì #cucinagreca Piccoli bocconi squisiti. Piatti gourmet di un tempo! Mia nonna raccoglieva i fiori di zucca di mattina presto, quando erano splendidamente aperti ai primi raggi di sole. Li riempiva col ripieno di riso avanzato dai famosi gemistà (pomodori, peperoni, qualche volta una zucchina o una patata ripieni con riso oppure con riso e carne e messi al forno.) Se il ripieno finiva preparava una pastella tuffava i fiori di zucca che avanzavano e li friggeva in olio d'oliva extravergine.
Fiori di zucca ripieni fu il  piatto che preparò quando le portò a conoscere l'uomo che poi sarebbe diventato mio marito. Per me erano una vera delizia. Lui non si entusiasmò particolarmente. Straniero... doveva ancora farsi il palato, accettare che il ripieno di riso nella cucina greca ha un altro punto di cottura, diverso da quello delle ricette italiane.
Per moltissimi anni non ho più mangiato fiori di zucca ripieni. Per me quel piatto poteva esistere solo se preparato dalle mani di mia nonna e solo con fiori raccolti dal suo orto. L'estate scorsa, in un ristorante cretese, Emmanuel, (il figlio grande al quale poco piacciono le novità a tavola) insistette perché prendessimo quel piatto che non aveva mai assaggiato! Mi tocco prepararlo ogni volta che nel mercattino abbiamo trovato i fiori di zucca e mi sa che andremo avanti per tutta l'estate, dato che sono tutti ghiotti ormai di fiori di zucca ripieni!  



Ingredienti:
  • 20 fiori di zucca
  • 4 rametti di aneto o finocchietto selvatico
  • 2-3 rametti di menta fresca
  • 22 cucchiaini di riso arborio
  • 1 piccola cipolla
  • 1 piccola carota
  • 1 piccola patata
  • 80ml di olio extravergine d'oliva
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di sale
  • 150gr di yogurt greco (facoltativo)

Esecuzione:

Lavate velocemente i fiori i zucca tuffandoli in una bacinella d'acqua per far andare via qualche formichina o impurità e lasciateli asciugare su un panno da cucina.
 

In una padella mettete a scaldare 40ml di olio d'oliva extravergine e saltate per pocchissimo tempo la cipolla grattugiata. Trasferite in una terrina e aggiungete la patata e la carota grattugiata, il sale, il riso, il tritto di menta e aneto o finocchietto selvatico e mischiate bene il ripieno.

Eliminate il pistillo dei fiori di zucca e con un cucchiaino cercate di riempirli di un cucchiaino e mezzo di ripieno circa. Impresa ardua se i fiori non sono appena raccolti e quindi ben aperti, ma se ci sono riuscita io, ce la si fa! Anche se si rompono, ricomponeteli alla meglio, piegate l'estremità e adagiateli nella padella usata precedentemente, se munita di copercchio.

Se vi avanza ripieno, potete svuotare una zucchina o una patata e riempirle, come ho fatto io, anche per completare la padella.


Aggiungete il resto dell'olio d'oliva extravergine, un bicchiere e mezzo di acqua, il succo di mezzo limone o anche di più se gradite, salate le eventuali patate e/o zucchine che avete messo per completare, coprite la padella e lasciate cuocere per una mezz'ora a fuoco basso.

 
Mettete sul piatto di portata e servite sia caldi come piatto unico (ma ne dovete fare molto più di 20 in tal caso) sia freddi come antipasto, accompagnati con yogurt greco.

6 commenti:

  1. Devono essere buonissimi..bravissima la nonna e anche la nipote...un bacio!

    RispondiElimina
  2. credimi se ti dico che i fiori di zucca sono nella mia top ten!
    ma sai che tua nonna aveva ragione! assolutamente sono da raccogliere la mattina quando p ancora fresco, poi si chiudono e per aprirli si rompono, la saggezza degli anziani eh? (oddio.. inizio anche io ad essere vecchia,ma sono più rimbambita che saggia..) e sai che questo ripieno lo trovo FANTASTICO! ho sempre più voglia di andare in Grecia ma dove? che me ne frega dei villaggi turistici e hotel tutto compreso? niente. il bello sarebbe visitare i luoghi con gente del posto, mica facile :-) buon week end carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simo, ultima settimana di Luglio e prima di Agosto viene a trovarmi in Grecia una carissima amica di Torino! Se decidete noi siamo lì fino il 9 Settembre! Dove? Te lo scrivo in privato... Di certo una zona che vale! :-)

      Elimina
  3. Adoro i fiori di zucca!!!! Bella ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me una ricetta di grande valore affettivo :-)
      Bellissimo il tuo blog Mila!

      Elimina

Grazie per essere passati e aver lasciato un commento! Ogni critica, perplessità, domanda sono per me spunti di riflessione e crescita!